L’Italia ha deciso di aderire alla Beyond Gas & Oil Alliance (Boga), la coalizione internazionale lanciata da Danimarca e Costa Rica per facilitare la progressiva riduzione, in direzione di uno stop definitivo, della produzione di gas e petrolio.
L’Italia entrerà a far parte dell’alleanza con lo status di ‘paese amico’ (friend), il più basso dei tre previsti, che implica solamente l’impegno ad allineare la produzione di petrolio e gas con gli obiettivi fissati dall’accordo sul clima di Parigi.
Secondo la nota di Cingolani, sul programma previsto peri paesi ‘amici’, l’Italia “è perfino più avanti e abbiamo le idee chiare: un grande piano per le rinnovabili con 70 miliardi di watt per i prossimi 9 anni per arrivare al 2030 con il 70% di energia elettrica pulita”.
Per saperne di più: CLICCA QUI
(Fonte: EURACTIV )